Discussione:
...ed io lo nacqui. E' corretto?
(troppo vecchio per rispondere)
lelio
2007-12-20 22:58:44 UTC
Permalink
Raw Message
ciao,
qualcuno mi può chiarire se la famosa frase di Totò "Signori si nasce,
ed io lo nacqui" è in corretto italiano? Ho avuto una lunga discussione
con amici che sostengono non essere corretta. Io ritengo di si, ma
vorrei il supporto (o la bocciatura...) di qualche esperto.
Grazie
Saluti
Lelio
Maurizio Pistone
2007-12-21 12:02:39 UTC
Permalink
Raw Message
lelio <***@tiscali.it> wrote:

> qualcuno mi può chiarire se la famosa frase di Totò "Signori si nasce,
> ed io lo nacqui" è in corretto italiano? Ho avuto una lunga discussione
> con amici che sostengono non essere corretta. Io ritengo di si, ma
> vorrei il supporto (o la bocciatura...) di qualche esperto.

fra tutte le battute di Antonio de Curtis questa è forse la più geniale.
Ben sapeva che il pronome maschile "lo", rimanendo invariabile, può
essere predicato di alcuni verbi: essere, parere

http://tinyurl.com/2stmc5

sembrare. Non fece altro che estendere questa regola ad altro verbo
capace di reggere un predicato nominale (o per essere più precisi: un
complemento predicativo dell'oggetto)

io sono un signore / io lo sono
io nacqui signore / io lo nacqui

ottenendo l'effetto di frase non prevista dalle grammatiche, ma, a
rigore, neanche del tutto errata, quindi sorprendente ed intrigante:
come è nella natura della vera comicità.



--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://www.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
http://blog.ilpugnonellocchio.it
s***@tiscali.it
2007-12-23 17:46:37 UTC
Permalink
Raw Message
On Dec 21, 1:02 pm, ***@mauriziopistone.it (Maurizio Pistone)
wrote:
> lelio <***@tiscali.it> wrote:
> > qualcuno mi può chiarire se la famosa frase di Totò "Signori si nasce,
> > ed io lo nacqui" è in corretto italiano? Ho avuto una lunga discussione
> > con amici che sostengono non essere corretta. Io ritengo di si, ma
> > vorrei il supporto (o la bocciatura...) di qualche esperto.
>
> fra tutte le battute di Antonio de Curtis questa è forse la più geniale.
> Ben sapeva che il pronome maschile "lo", rimanendo invariabile, può
> essere predicato di alcuni verbi: essere, parere
>
> http://tinyurl.com/2stmc5
>
> sembrare. Non fece altro che estendere questa regola ad altro verbo
> capace di reggere un predicato nominale (o per essere più precisi: un
> complemento predicativo dell'oggetto)
>
> io sono un signore / io lo sono
> io nacqui signore / io lo nacqui
>
> ottenendo l'effetto di frase non prevista dalle grammatiche, ma, a
> rigore, neanche del tutto errata, quindi sorprendente ed intrigante:
> come è nella natura della vera comicità.
>
> --
> Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
> http://www.mauriziopistone.it
> http://www.lacabalesta.it
> http://blog.ilpugnonellocchio.it

Il clitico "lo" può essere proforma di predicato (cfr. Andrea Moro,
The raising of the predicates, Cambridge, 1997): lo sono (convinto),
lo diventarono (signori/ricchi). Ora, a me pare che signore con il
verbo nascere (io nacqui signore) non sia un predicato.
Maurizio Pistone
2007-12-23 18:41:06 UTC
Permalink
Raw Message
<***@tiscali.it> wrote:

> a me pare che signore con il
> verbo nascere (io nacqui signore) non sia un predicato

e allora che cos'è?


--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://www.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
http://blog.ilpugnonellocchio.it
Catalepton
2007-12-31 08:23:39 UTC
Permalink
Raw Message
Maurizio Pistone ha scritto:
> <***@tiscali.it> wrote:
>
>
>>a me pare che signore con il
>>verbo nascere (io nacqui signore) non sia un predicato
>
>
> e allora che cos'è?
>
>
Un "complemento predicativo del soggetto" ;)

--
Catalepton
Maurizio Pistone
2007-12-31 09:15:22 UTC
Permalink
Raw Message
Catalepton <***@ANIMOlibero.it> wrote:

> Un "complemento predicativo del soggetto" ;)

't l'has pròpi rason


--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://www.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
http://blog.ilpugnonellocchio.it
Nicola
2008-01-25 12:30:31 UTC
Permalink
Raw Message
Catalepton wrote:
> Maurizio Pistone ha scritto:
>> <***@tiscali.it> wrote:
>>
>>
>>> a me pare che signore con il
>>> verbo nascere (io nacqui signore) non sia un predicato
>>
>>
>> e allora che cos'è?
>>
>>
> Un "complemento predicativo del soggetto" ;)
>
Infatti se non sbaglio lat. "nascor" è uno di quei verbi che vuole il
doppio nominativo. Ora il fatto che "lo" sia proforma per l'oggetto e
quinidi , caso accusativo, ma anche neutro invariabile quando sta al
posto di una proposizione o di un predicato, rende la frase di Totò
bizzarra solo se la si intende come uso transitivo di un verbo
intransitivo.Ma Totò sapeva il latino?

Ciao
Nicola

PS
scoperto da poco questo group, molto interessante.
Maurizio Pistone
2008-01-25 13:35:56 UTC
Permalink
Raw Message
Nicola <***@hotmail.it> wrote:

> Ora il fatto che "lo" sia proforma per l'oggetto e
> quinidi , caso accusativo, ma anche neutro invariabile quando sta al
> posto di una proposizione o di un predicato, rende la frase di Totò
> bizzarra solo se la si intende come uso transitivo di un verbo
> intransitivo.Ma Totò sapeva il latino?

di sicuro sapeva molto bene l'italiano.

--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://www.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
http://blog.ilpugnonellocchio.it
Karla
2007-12-23 19:35:46 UTC
Permalink
Raw Message
Maurizio Pistone ha scritto:
> lelio <***@tiscali.it> wrote:
>
>> qualcuno mi può chiarire se la famosa frase di Totò "Signori si nasce,
>> ed io lo nacqui" è in corretto italiano? Ho avuto una lunga discussione
>> con amici che sostengono non essere corretta. Io ritengo di si, ma
>> vorrei il supporto (o la bocciatura...) di qualche esperto.
>
> fra tutte le battute di Antonio de Curtis questa è forse la più geniale.
> Ben sapeva che il pronome maschile "lo", rimanendo invariabile, può
> essere predicato di alcuni verbi: essere, parere
>
> http://tinyurl.com/2stmc5
>
> sembrare. Non fece altro che estendere questa regola ad altro verbo
> capace di reggere un predicato nominale (o per essere più precisi: un
> complemento predicativo dell'oggetto)
>
> io sono un signore / io lo sono
> io nacqui signore / io lo nacqui
>
> ottenendo l'effetto di frase non prevista dalle grammatiche, ma, a
> rigore, neanche del tutto errata, quindi sorprendente ed intrigante:
> come è nella natura della vera comicità.

Io invece contesto che nascere possa reggere quel predicato nominale,
cosa non prevista dalle grammatiche e nemmeno dall'uso.
Dici che non è del tutto errata, non saprei valutare il grado di errore,
sicuramente non è corretta. Del resto, se lo fosse non sarebbe nemmeno
comica. :-)

k
Maurizio Pistone
2007-12-31 09:15:22 UTC
Permalink
Raw Message
Maurizio Pistone <***@mauriziopistone.it> wrote:

> un predicato nominale (o per essere più precisi: un
> complemento predicativo dell'oggetto)

naturalmente volevo dire: del soggetto


--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://www.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
http://blog.ilpugnonellocchio.it
"Amleto, il danese \(+intelligenza -cacao\)" <# http://donne-nude.aelonline.net/ #>
2008-01-09 21:24:02 UTC
Permalink
Raw Message
"lelio" <***@tiscali.it> ha scritto nel messaggio
news:476af398$0$7736$***@news.tiscali.it...
> ciao,
> qualcuno mi può chiarire se la famosa frase di Totò "Signori si nasce, ed
> io lo nacqui" è in corretto italiano?

è una forzatura,
preferirei "io nacqui tale"

> Io ritengo di si, ma
sì coll'accento, please.

> Lelio
Toto'
ilovemoro
2008-01-29 21:14:33 UTC
Permalink
Raw Message
"lelio" <***@tiscali.it> ha scritto nel messaggio
news:476af398$0$7736$***@news.tiscali.it...
> ciao,
> qualcuno mi può chiarire se la famosa frase di Totò "Signori si nasce, ed
> io lo nacqui" è in corretto italiano? Ho avuto una lunga discussione con
> amici che sostengono non essere corretta. Io ritengo di si, ma vorrei il
> supporto (o la bocciatura...) di qualche esperto.
> Grazie
> Saluti
> Lelio

Provate a cambiare la persona e il tempo del verbo e usare 'lo' nella stessa
funzione. "Signori si nasce e tu lo sei nato, egli lo nascerà, voi lo siete
nati" se vi sembra corretto, allora è corretta anche la frase di Totò.
s***@gmail.com
2017-12-22 17:16:32 UTC
Permalink
Raw Message
Il giorno giovedì 20 dicembre 2007 23:58:44 UTC+1, lelio ha scritto:
> ciao,
> qualcuno mi può chiarire se la famosa frase di Totò "Signori si nasce,
> ed io lo nacqui" è in corretto italiano? Ho avuto una lunga discussione
> con amici che sostengono non essere corretta. Io ritengo di si, ma
> vorrei il supporto (o la bocciatura...) di qualche esperto.
> Grazie
> Saluti
> Lelio

io credo che si possa dire caro Lelio.
ADPUF
2017-12-22 19:40:45 UTC
Permalink
Raw Message
***@gmail.com 18:16, venerdì 22 dicembre 2017:

> Il giorno giovedì 20 dicembre *2007* 23:58:44 UTC+1, lelio ha
> scritto:
>> ciao,
>> qualcuno mi può chiarire se la famosa frase di Totò "Signori
>> si nasce, ed io lo nacqui" è in corretto italiano? Ho avuto
>> una lunga discussione con amici che sostengono non essere
>> corretta. Io ritengo di si, ma vorrei il supporto (o la
>> bocciatura...) di qualche esperto.
>> Grazie
>> Saluti
>> Lelio
>
> io credo che si possa dire caro Lelio.


Potevi dirlo anche prima eh... :-)


--
E-S °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
Klaram
2017-12-23 12:36:00 UTC
Permalink
Raw Message
***@gmail.com ci ha detto :
> Il giorno giovedì 20 dicembre 2007 23:58:44 UTC+1, lelio ha scritto:
>> ciao,
>> qualcuno mi può chiarire se la famosa frase di Totò "Signori si nasce,
>> ed io lo nacqui" è in corretto italiano? Ho avuto una lunga discussione
>> con amici che sostengono non essere corretta. Io ritengo di si, ma
>> vorrei il supporto (o la bocciatura...) di qualche esperto.
>> Grazie
>> Saluti
>> Lelio
>
> io credo che si possa dire caro Lelio.

Io credo di no. Signori si nasce e io nacqui tale.

La particella invariabile "lo" può sostituire tale, ciò, questo ecc.,
ma solo col verbo essere (sono bello/ lo sono) e con nessun altro verbo
intransitivo.

k
Loading...